mercoledì 30 giugno 2010

Pubblicità


 

sabato 19 giugno 2010

Gli strampalati Mondiali 2010 in Sudafrica tra Jabulani e Vuvuzela

Credo fossero davvero in pochi all'inizio a poter scommettere questi strampalati Mondiali 2010 in Sudafrica come i più incerti e meno spettacolari degli ultimi anni (o forse di sempre) e pieni di sorprese. Credevamo che le polemiche sul famigerato (e vituperato...) Jabulani fossero delle lamentele esagerate di calciatori poco in forma e che cercavano quindi di mettere le mani avanti e giustificare le future scarse prestazioni. Anche le critiche piovute addosso alle Vuvuzela sembravano esagerate.

Da quello che si è visto invece in queste giornate di incontri, il pallone sta effettivamente falsando i valori in campo, mietendo vittime tra i portieri (San Marchetti pensaci tu) e azzerando la spettacolarità del gioco. I calciatori non riesco ad effettuare un tiro in porta dalla distanza che sia degno di questo nome e anche i cross sono regolarmente fuori misura. Il numero di gol per incontro giocato si è quasi dimezzato rispetto al 2006 e alla media delle precedenti edizioni!

Del baccano infernale provocato dalle Vuvuzela, posso solamente dirvi che è evidente come i giocatori sembrino poco organizzati in campo. Forse non riescono a chiamarsi gli inserimenti? Comunicare in campo è molto importante per effettuare azioni corali, chi ha giocato a calcio lo sa bene, a maggior ragione se pensiamo in ottica nazionali di calcio, composte da giocatori che lavorano insieme da meno di un mese e che quindi non possono avere gli automatismi per giocare a memoria.

Tutto sommato, dopo aver assistito alle difficoltà di Argentina, Brasile, Olanda e Inghilterra e ai tonfi di Francia, Germania e Spagna, possiamo forse ritenerci soddisfatti della nostra Italia e dello striminzito pareggio contro il Paraguay, sperando che le cose migliorino presto.

Sentiti ringraziamenti alla FIFA e all'Adidas per averci rovinato un evento atteso per 4 anni. In questo marasma generale e in previsione di ottavi di finale strampalati, speriamo che gli azzurri trovino la via del gol presto, così da poter puntare anche loro alla sorpresona!

lunedì 14 giugno 2010

La Germania c'è e si candida alla quarta stella

La Germania che tutti ci aspettavamo ha asfaltato una balbettante Australia per 4-0 nella sua prima partita ai Mondiali FIFA 2010. Il complesso tedesco è stata sinora la squadra che ha più impressionato per fluidità di manovra e facilità ad arrivare in zona gol.

Complimenti a Loew, che con soli 6/11 reduci dalla semifinale di Berlino del 2006, è riuscito ad allestire una squadra competitiva, rispettando la tradizione teutonica. Note positive dal portiere, Neuer, dal solito Lahm (per l'occasione capitano), dalle solide certezze Podolski e Klose e dal talento nuovo, Ozil. Il numero 8 di origini turche ha dato spettacolo tra assist e gol mancati ed è stato nominato miglior giocatore dell'incontro.

Siete tutti avvisati: la Germania c'è e insegue la vittoria della quarta stella!

domenica 13 giugno 2010

Argentina e Inghilterra possono vincere il mondiale?

Tanta attesa per gli esordi di Argentina e Inghilterra ai Mondiali FIFA 2010 e curiosità per i loro leader in panchina, Maradona e Capello. Ci si aspettavano due vittorie e invece solo l'albiceleste ha conquistato i tre punti.

Il match con la Nigeria non è stato propriamente uno di quelli indimenticabili. Il vero spettacolo l'ha dato Maradona, mai seduto in panchina e sempre pronto a inveire platealmente contro avversari e arbitro. Da segnalare la buona prestazione di un impreciso Messi. Per andare a segno bisogna essere più lucidi.

Doccia fredda, anzi gelata, per la nazionale dei 3 leoni. La prestazione è stata solida, da grande squadra e le occasioni mancate alla fine hanno pesato sul risultato finale. Il gol del pareggio statunitense sulla papera di Green ha attirato molte polemiche sull'operato di Don Fabio, seppure le scelte mi sono sembrate tutte azzeccate ad eccezione forse proprio del portiere (giudicare col senno del poi è troppo facile però).

Possono queste due squadre arrivare fino alla finale e aspirare alla vittoria dei mondiali?

venerdì 11 giugno 2010

Mondiali 2010: Sudafrica-Messico e Francia-Uruguay

La prima giornata dei Mondiali FIFA Sudafrica 2010 si è appena conclusa con 2 pareggi. Il match tra Sudafrica e Messico ha regalato più emozioni e ha quasi regalato ai padroni di casa la vittoria, mancata solo per un tiro di Mphela che ha terminato la sua corsa sul palo invece che in rete.

L'incontro serale tra Francia e Uruguay è stato avaro di emozioni e sembrava un pareggio a reti bianche scritto sulla pietra. Tra i sudamericani in evidenza Forlan, tra i transalpini Diaby e Malouda, quest'ultimo inserito dal cervellotico Domenech solo a 15 minuti dal termine.

Una prima giornata così così, in attesa delle partite di domani. Da non perdere l'esordio dell'Argentina di Maradona e dell'Inghilterra di Fabio Capello. Per concludere una nota positiva, abbiamo azzeccato il pronostico del pareggio con gol tra Sudafrica e Messico, e una negativa, il costante suono delle "vuvuzela", le trombette sudafricane che faranno da sgradevole sottofondo durante momenti di gioco così tanto attesi dai veri appassionati di calcio.

giovedì 10 giugno 2010

Si parte: Sudafrica-Messico partita inaugurale!

L'attesa è terminata, oggi alle 16 iniziano i Mondiali FIFA Sudafrica 2010! La partita inaugurale Sudafrica - Messico aprirà ufficialmente la rassegna iridata allo stadio Ellis Park di Johannesburg.

Diverse le difficoltà che attendono i padroni di casa, alle prese con un Messico che in Europa ha messo sotto avversari molto più blasonati (tra cui l'Italia) durante le amichevoli premondiali.

Il mio pronostico è un pareggio con gol. Se penso a un risultato esatto, mi viene in mente un 2-2.

Per la partita inaugurale dei Mondiali 2010 in Sudafrica è molto appetibile la quota di 3.10 del pareggio. La squadra di Aguirre è sembrata molto in palla e ha battuto anche la stessa Italia. L'altitudine però potrebbe giocare un brutto scherzo ai centroamericani e i padroni di casa potrebbero approfittarne per colmare il gap tecnico.

mercoledì 9 giugno 2010

Pronostici per le scommesse sui mondiali 2010

Manca davvero poco all'inizio dei Mondiali 2010 in Sudafrica e gli scommettitori si allineano ai nastri di partenza. Questo è il momento di decidere su chi puntare per la vittoria finale, oltre a cogliere le migliori quote di partita in partita e perchè no, anche durante la partita stessa con le scommesse live.

Un'occasione da cogliere al volo: se credi nella scaramanzia e negli azzurri di Lippi, Betfair ti propone l'Italia Campione del Mondo a 17. Approfitta subito della loro offerta di benvenuto che vale fino a 250€, puoi vincere 4.250€ in caso di riconferma della nostra nazionale.

Per la partita inaugurale dei Mondiali 2010 in Sudafrica è molto appetibile la quota di 3.25 della vittoria del Messico. La squadra di Aguirre è sembrata molto in palla e ha battuto anche la stessa Italia.

Durante i mondiali si potranno trovare dritte e pronostici giornalieri su Internet, non perderteli. Ricorda che il segreto per vincere alle scommesse è fare la scelta giusta! In bocca al lupo e vinca il migliore, cioè tu ;)

martedì 8 giugno 2010

Robben si infortuna ma l'Olanda fa paura: 6 gol!

L'Olanda è la squadra che più di tutte ha impressionato nei test amichevoli di preparazione per i Mondiali 2010. Tre vittorie (Camerun, Ghana, Ungheria) condite da un crescendo di gol (1-0, 4-1, 6-1).

Purtroppo gli Oranje dovranno presentarsi senza Arjen Robben. La stella del Bayern Monaco ha ancora una volta pagato dazio alla sua fragilità fisica e molto probabilmente sarà costretto a saltare il mondiale africano a causa di un infortunio al ginocchio.

Anche senza Robben tuttavia i vari Van Bommel, Van Persie, Kuyt, Sneijder fanno già paura e si candidano a un posto in semifinale.

lunedì 7 giugno 2010

Pareggio scaramantico tra Italia e Svizzera

La seconda amichevole premondiale dell'Italia si conclude in parità. Un risultato scaramantico questo 1-1 (già accaduto prima delle vittoriose edizioni del 1982 e del 2006) che sebbene non convinca completamente sulla bonta del progetto azzurro di Marcello Lippi, ha mostrato incoraggianti progressi a una settimana dall'esordio ai Mondiali 2010 contro il Paraguay.

Non chiamatela Italia-2 altrimenti il CT si arrabbia. Quella in campo a Ginevra non sarà la formazione della prima partita, ne siamo certi. Ovviamente davanti a Buffon, la difesa potrebbe essere rapprsentata da Maggio e Zambrotta rispettivamente terzino destro e sinistro e i due centrali Chiellini e Cannavaro. A centrocampo, Palombo, Gattuso e Marchisio e in avanti Di Natale, Gilardino e Quagliarella.

Non resta che affidarsi alla scaramanzia...


 

domenica 6 giugno 2010

Come vedere i Mondiali 2010 in streaming gratis

L'11 giugno inizieranno i Mondiali 2010 che si terranno in Sudafrica.
Un mese intero dedicato al calcio internazionale, nel quale si sfideranno 32 squadre provenienti da diversi continenti per un totale di 64 partite. La manifestazione sportiva si concluderà l'11 luglio, dopo una attesa finale nella quale sarà assegnato il titolo di Campione del Mondo.

Quest'anno la RAI non ha comprato i diritti per trasmettere tutte le
partite della Coppa del Mondo 2010. Solo Sky offre tutti le 64 partite, ma ovviamente bisogna essere abbonati al servizio a prezzi non esattamente modici.

Nel dettaglio Raiuno tratterà 25 partite di calcio in chiaro. Per vedere tutte le
altro come se avessi un abbonamento a Sky, ma se non volete spendere un solo centesimo, ecco le possibili alternative:
Internet streaming e Astra sono due metodi per vedere i Mondiali 2010 gratis.

Come vedere le partite dei Mondiali 2010 in STREAMING:


1. Il sito web MyP2P.eu durante i Mondiali del 2010 avrà a disposizione
uan sezione speciale chiamata World Cup 2010. Qui potrai trovare tutte le partite della Coppa del Mondo.
Il giorno del match di interesse, è sufficiente visitare la sezione World Cup 2010 di MyP2P.eu, fare clic sul pulsante appropriato per lo streaming della partita che si desidera vedere: si aprirà l'elenco dei canali con lo streaming gratuito dell'incontro di calcio prescelto.
I canali saranno usufribili attraverso i seguenti programmi:

TvAnts - Download gratuito
PPStream - Download gratuito
TVUPlayer - Download gratuito
Windows Media Player (già incluso in Windows) - Download gratuito

Per guardare la partita in streaming, in primo luogo è necessario installare uno di questi software sul computer, poi dalla lista dei canali
MyP2P.eu clicca sul nome di quello installato sul vostro PC e automaticamente dopo alcuni secondo di caricamento, vedrai la partita di calcio in streaming (la diretta inizierà solo pochi istanti prima del fischio d'inizio).

2. Il sito web RojaDirecta. Il funzionamento è lo stesso MyP2P.eu e per vedere le partite
in streaming è necessario utilizzare uno dei programmi speciali di cui sopra. Una volta sul sito di RojaDirecta, basta cercare nella lista la partita di proprio interesse e cliccare sul pulsante Play per avviare la diretta.

3. LiveTV è simile ai due siti web già visti in precedenza, con la differenza che
per guardare le partite di calcio in streaming non c'è bisogno di alcun programma, ma sarà trasmessa direttamente dal sito web stesso attraverso un software speciale. Una volta entrati nel sito basta scegliere la partita e cliccare sul link appropriato per avviare lo streaming.

4. Per vedere le partite in streaming senza scaricare o installare alcun software, è necessario utilizzare altri 2 siti web: ATDHE.net e Sport.

Per quanto riguarda ATDHE.net e Sport, il funzionamento è molto semplice. Una volta cliccato sulla partita in elenco, lo streaming inizierà immediatamante.

Come vedere le partite dei Mondiali 2010 via satellite:

Tutti gli incontri dei mondiali 2010 in chiaro è completamente gratis sui due canali tedeschi ZDF e ARD.
Questi due canali sono visibili in Italia con un ricevitore satellitare speciale puntando la parabola su Astra a 19,2 gradi est.
Se non si dispone di un ricevitore satellitare, è ancora possibile guardare ZDF e ARD in streaming gratuito sul vostro PC via Internet.

Gustiamoci appieno i Mondiali 2010 in streaming gratuito e gridiamo Forza Azzurri!
 

sabato 5 giugno 2010

Francia sconfitta clamorosamente dalla Cina

Se l'Italia ha rimediato una brutta figura con il Messico, formazione già rodata e di tutto rispetto, la Francia ha certamente fatto peggio rimediando una sconfitta pesante contro una Cina nemmeno qualificata alla fase finale dei Mondiali 2010 in Sudafrica.

Domenech
si è detto deluso ma forse dovrebbe essere il primo a recitare un sincero mea culpa. La squadra è apparsa abulica, priva di idee e senza un uomo gol capace di risolvere le partite. La Cina ha fatto invece un figurone giocando una partita grintosa, difendendosi con ordine e trovando il gol partita su punizione (Lloris ennesima vittima del vituperato Jabulani).

L'avventura mondiale terminerà presto per i galletti francesi? Allez le bleus!


 

venerdì 4 giugno 2010

Il Messico passeggia sull'Italia di Lippi: umiliati!

I due ceffoni (potevano anche essere di più) rimediati dall'Italia di Lippi contro il Messico sono un pessimo presagio. La squadra di Aguirre ha infatti surclassato gli azzurri nell'amichevole preparatoria ai Mondiali 2010 in Sudafrica.

La nazionale è apparsa abulica, priva di gioco e di condizione fisica. La difesa non ha convinto e nemmeno gli altri reparti. Preoccupanti le amnesie di Cannavaro e Bonucci, la staticità di Pirlo e De Rossi e la sterilità offensiva di Gilardino, Iaquinta e Di Natale.

Tutti nel clan azzurro attribuiscono la prestazione negativa ai carichi di preparazione e alle gambe pesanti, essendo questa di fatto la prima partita completa giocata al cospetto di una squadra ben rodata e che ha invece incentrato la preparazione proprio sulle amichevoli.

Per quanto parziale e valida spiegazione, nulla mi toglie dalla testa che forse Cannavaro dovrebbe sedere in panchina e Palombo dovrebbe essere titolare fisso. Viste le condizioni generali di tutta la rosa, sarebbe forse il caso di accendere un cero a qualche santo, ma uno di quelli bravi davvero!

Il Messico passeggia sull'Italia di Lippi: umiliati!

martedì 1 giugno 2010

Ecco la rosa dell'Italia di Lippi ai Mondiali 2010

Finalmente ci siamo, adesso conosciamo i 23 calciatori che sono stati scelti da Marcello Lippi per rappresentare l'Italia ai Mondiali 2010 in Sudafrica e difendere il titolo di Campioni del Mondo conquistato 4 anni fa nella magica notte di Berlino contro la Francia.

Contrariamente alle attese vanno fuori Cassani e Giuseppe Rossi, oltre invece ai già "nominati" Sirigu, Cossu e Borriello. Si guadagna un inatteso posto ai Mondiali il napoletano Fabio Quagliarella, premiato forse per la sue fortissime motivazioni, oltre a una duttilità e una velocità che lo portano ad essere un giocatore ideale per il 4-2-3-1 con cui Lippi sembra intenzionato a schierare la squadra.

Riguardo al modulo mi sento di condiviere la scelta, in quanto è il modulo che ha portato l'Inter alla conquista della Champions e numerose altre formazioni a ben figurare in campionato.

Abbozziamo una possibile formazione titolare dell'Italia: Buffon; Maggio, Cannavaro, Chiellini, Criscito; De Rossi, Pirlo; Iaquinta, Marchisio, Di Natale; Gilardino.

E tu, come schiereresti l'Italia nella prima partita contro il Paraguay? Scatenati!

Ecco la rosa dell'Italia di Lippi ai Mondiali 2010