domenica 31 gennaio 2010

Pubblicità


 

giovedì 28 gennaio 2010

Amichevoli per la Spagna

Per prepararsi al meglio ai Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010, la Spagna ha previsto 3 incontri amichevoli da disputarsi prima dell'inizio della competizione. La selezione iberica affronterà il Liechtenstein il 29 maggio a Vaduz, poi la Corea del Sud a Innsbruck il 3 giugno. L'ultimo incontro si terrà l'8 giugno ma non è ancora stato organizzato, quindi al momento non si conoscono sede e avversario.

Amichevoli per la Spagna

mercoledì 27 gennaio 2010

Amichevole Italia - Camerun per i mondiali

L'Italia affronterà in amichevole il Camerun in preparazione ai Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010.

Marcello Lippi ha già dichiarato si tratterà di una squadra azzurra sperimentale, mentre tra i leoni d'Africa sarà presente il bomber dell'Inter Samuel Eto'o.

La federazione italiana e quella camerunense hanno trovato l'accordo per disputare l'incontro il 3 marzo prossimo allo Stadio Luigi II del Principato di Monaco.

Amichevole Italia - Camerun per i mondiali

martedì 26 gennaio 2010

Maradona squalificato per Argentina - Uruguay

Il CT Diego Armando Maradona ritrova la panchina della sua nazionale martedì sera in occasione dell'amichevole tra Costa Rica e Argentina.

Il Pibe de oro ha scontanto i suoi due mesi di squalifica per gli insulti proferiti agli avverasari dopo la vittoria dell'Argentina in Uruguay, che è valsa la qualificazione ai Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010.

Un'assenza dolorosa, come definita dallo stesso Maradona, che descrive come interminabili i momenti in cui non poteva nemmeno comunicare con i suoi giocatori per telefono. Nonostante la sua proposta di pagare un'ammenda di tasca propria, la FIFA ha rifiutato la proposta e ha confermato il divieto assoluto di comunicazione.

Maradona sembra molto sicuro delle prestazioni dell'Albiceleste in Sudafrica e si dice pronto a scommettere che la sua squadra raggiungerà almeno le semifinali.

Maradona squalificato per Argentina - Uruguay

lunedì 25 gennaio 2010

Paraguay: Cabanas ferito gravemente

La vita del giocatore della nazionale del Paraguay Salvador Cabanas è in pericolo. Il giocatore è stato ferito da un proiettile alla testa lunedì in un bar in Messico.

Le sue condizioni permangono gravi e sarà molto delicato il decorso delle prossime 24 ore, il periodo più critico finchè le sue condizioni non si saranno stabilizzate. Cabanas ha un edema cerebrale che, se non dovesse riassorbirsi, metterebbe a serio pericolo non solo la sua carriera ma anche la sua stessa vita.

Paraguay: Cabanas ferito gravemente

domenica 24 gennaio 2010

Amichevoli per la Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda effettuerà uno stage in altura in Austria in vista dei Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010. I cosidetti "All Whites", inseriti nel Gruppo F in compagnia di Slovacchia, Paraguay e Italia, disputerà tutti gli incontri oltre i 700 metri sul livello del mare. Affronteranno la Serbia in amichevole, in data ancora da stabilre e la Slovacchia il 4 giugno a Maribor.

Amichevoli per la Nuova Zelanda

venerdì 22 gennaio 2010

Maradona lancia un appello ai tifosi

Il selezionatore della nazionale argentina Diego Armando Maradona ha lanciato un appello ai tifosi di calcio del mondo intero a recarsi in Sudafrica per i Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010 senza aver alcun timore per la loro sicurezza.

Secondo Maradona, i Sudafricani sono aperti e calorosi e non ci sarà alcun problema di ordine pubblico. Non c'è da aver paura, sarà un Mondiale gioioso e divertente, tutto andrà per il meglio.

Con oltre 50 omicidi al giorno, il Sudafrica rimane uno dei paesi del mondo più colpiti dalla criminalità. Gli organizzatori del Mondiale continuano a ripetere che 40.000 agenti di polizia aggiuntivi saranno schierati per l'occasione, ma i dubbi persistono.

Maradona lancia un appello ai tifosi

giovedì 21 gennaio 2010

Julio Baptista: in Sudafrica ci sarò

Julio Baptista è senza ombra di dubbio un gran giocatore. Se così non fosse, non avrebbe vestito nella sua carriera maglie di club così prestigiosi come San Paolo, Siviglia, Real Madrid, Arsenal e Roma. Sprattutto, non sarebbe stabilmente tra i convocati della nazionale brasiliana per gli ultimi 10 anni.

Raramente i giudizi positivi sul suo conto sono stati unanimi. Baptista ha alternato momenti di grande forma a momenti in cui si accomoda in panchina, come al Real Madrid e alla Roma.

Non la vede però esattamente così Carlos Dunga, il CT della nazionale del Brasile. Il credito di fiducia infatti verso il giocatore sembra essere molto consistente. Una possibile spiegazione la fornisce lo stesso attaccante, spiegando che tutti hanno avuto le loro possibilità nella nazionale ma lui è uno dei pochi ad esser sempre stato pronto e presente.

A cinque mesi dall'inizio dei Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010, la lotta per un posto nella selezione verdeoro si fa serrata. Il CT Dunga, dopo il suo insediamento nel 2006, ha già chiamato più di 80 giocatori, sebbene pochi possano contare su un numero di convocazioni pari a quelle della Bestia. Una sicurezza quasi ostentata, la stessa vista quando scende in campo e va in gol. Baptista è sicuro di andare in Sudafrica.

Julio Baptista: in Sudafrica ci sarò

mercoledì 20 gennaio 2010

Zidane: Spagna favorita per i mondiali

Secondo Zinedine Zidane la Spagna è la favorita numero uno per la vittoria ai Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010.

Parlando a cuore aperto, sebbene desideri un mondiale condotto alla grande dalla sua Algeria, non può far altro che indicare la Spagna come la squadra da battere in Sudafrica. Nonostante le sconfitte contro la Francia nel 1998 e nel 2000, la Roja è sempre stata una squadra forte e con il successo nei Campionati Europei di Calcio UEFA 2008 in tasca, i tempi sono maturi per un'affermazione nella Coppa del Mondo.

Zidane: Spagna favorita per i mondiali

martedì 19 gennaio 2010

Amichevole Paraguay - Svizzera

Il Paraguay e la Svizzera si sfideranno in un'amichevole di preparazione ai Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010 il primo giugno.

Sebbene la squadra sudamericana avesse già annunciato un incontro con la Grecia, la trattativa sulla data dell'incontro ha fatto saltare l'incontro stesso.

Un secondo match di preparazione è in programma il 3 giugno, ma non è ancora noto quale sarà l'avversaria.

Amichevole Paraguay - Svizzera

lunedì 18 gennaio 2010

Pelè difende il Maradona CT

Quando parla la leggenda vivente del calcio, gli altri mostrano rispetto. Sabato Pelè ha difeso l'allenatore dell'Argentina Diego Armando Maradona, sotto accusa per la scarsa continuità nei risultati alla guida della nazionale albiceleste.

Pelè nello specifico ha ricordato che Maradona ha iniziato ad allenare con poca esperienza in panchina e se ci sono delle responabilità specifiche, devono essere attribuite più a chi, all'interno dell'AFA, ha scelto un tecnico poco esperto.

Pelè ha inoltre dichiarato di aver intravisto segnali di miglioramento nel gioco e nei risulatati della nazionale e si è detto sicuro che l'Argentina reciterà un ruolo da protagonista ai Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010.

Pelè difende il Maradona CT

domenica 17 gennaio 2010

Maradona in Sudafrica

Diego Armando Maradona si è recato per una visita in Sudafrica, in vista dei Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010.

Maradona spenderà il fine settimana accompagnato da una delegazione argentina al fine di verificare l'idoneità delle strutture destinate al soggiorno dell'albiceleste durante lo svolgimento dei mondiali.

Diego, che è sembrato di ottimo umore e felice per la buona scelta effettuata, è rimasto positivamente impressionato dall'università di Pretoria, sede principale della nazionale sudamericana.

Maradona in Sudafrica

sabato 16 gennaio 2010

Amichevole Brasile - Irlanda a Londra

La Repubblica d'Irlanda e il Brasile si sfideranno in un incontro amichevole il 2 marzo all'Emirates Stadium di Londra, casa dell'Arsenal.

Per l'Irlanda sarà la prima partita disputata dopo la delusione per la mancata qualificazione ai Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010, conquistata dalla Francia grazie a un colpo di mano di Thierry Henry.

Amichevole Brasile - Irlanda a Londra

venerdì 15 gennaio 2010

La Germania si prepara in Italia

La nazionale della Germania inizierà la sua preparazione per i Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010 da un soggiorno in Sicilia, presenti anche le famiglie dei giocatori.
Come da tradizione della squadra tedesca, la vigilia di una manifestazione così importante come i mondiali viene vissuta cercando la serenità e la motivazione con l'aiuto del calore familiare.

Negli anni precedenti le scelte erano cadute sulla Sardegna nel 2006 e Maiorca nel 2008. Adesso è la volta di Sciacca, dove la nazionale soggiornerà dal 14 al 21 maggio, prima di volare ad Appiano, in Alto Adige, per completare la preparazione. I giocatori e il mister Joachim Löw soggiorneranno scaramenticamente nello stesso hotel scelto da Franz Beckenbauer per preparare il vittorioso mondiale del 1990.

La Germania si prepara in Italia

giovedì 14 gennaio 2010

25.000€ per l'orecchino di Maradona

L'orecchino di Diego Armando Maradona, selezionatore dell'Argentina ai prossimi Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010, è stato battuto per la cifra di 25.000€ in un'asta all'incanto in Italia.

Il prezioso era stato sequestrato dagli agenti della Guardia di Finanza in una delle ultime visite sul territorio italiano. Il Pibe de Oro deve infatti ancora al fisco italiano la bellezza di 36 milioni di euro tra tasse non pagate e interessi di mora, risalenti al periodo della sua permanenza al Napoli.

Resta avvolta nel mistero l'indentità della donna, con accento del nord, che si è aggiudicata l'orecchino.

25.000€ per l'orecchino di Maradona

mercoledì 13 gennaio 2010

Materazzi: niente mondiali 2010

Tutti ricordano le prestazioni epiche di Marco Materazzi in Germania nel 2006 e il suo gol in finale, compresa la testata ricevuta da Zinedine Zidane.

Il difensore dell'Inter non parteciperà ai Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010 e ha dichiarato che non seguirà le gesta dell'Italia poichè sarà impegnato in un coast to coast in camper negli Stati Uniti d'America.

Comprendiamo la delusione per la mancata partecipazione, ma da un eroe nazionale come lui ci saremmo forse aspettati un po' più di attaccamento alla maglia.

Materazzi non guarderà il mondiale

martedì 12 gennaio 2010

Roberto Carlos vuole giocare ai mondiali

Il laterale sinistro del Brasile Roberto Carlos, dopo esser tornato a giocare nel Corinthians, si dice convinto di essere in corsa per la convocazione ai Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010.

La notizia, diffusa da Globo Tv, sembra surreale se non fosse noto a tutti il carattere del personaggio in questione. Roberto Carlos è abituato ai colpi ad effetto. Tutti ricordiamo le sue gesta in campo e i suoi formidabili calci di punizione, oltre alla sua corsa infinita e lo spirito di sacrificio.

Tuttavia il Brasile non è che sia proprio sprovvisto di terzini e a 36 anni suonati per pensare di poter far parte della lista dei 23 convocati di Dunga ci vuole proprio un coraggio da...Romario!

Roberto Carlos vuole giocare ai mondiali

lunedì 11 gennaio 2010

Due amichevoli per il Paraguay

Il Paraguay disputerà due incontri amichevoli di preparazione ai Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010, il primo a marzo contro il Belgio e il secondo a maggio, contro la Grecia. La data della prima amichevole è gia stata fissata per il 3 marzo, mentre per la seconda non è ancora definitiva.

Il Paraguay prevede di disputare tre incontri amichevoli a maggio contro formazioni europee che parteciperanno ai mondiali, come appunto la Grecia di Rehhagel. La formazione sudamericana, inserita nel Gruppo F, esordirà il 14 giugno contro i campioni del mondo in carica dell'Italia.

Due amichevoli per il Paraguay

giovedì 7 gennaio 2010

Toni: fino a giugno penso solo alla Roma

In prestito alla Roma dal Bayern Monaco per 6 mesi, Luca Toni ha spiegato che il suo pensiero principale al momento è fare bene in maglia giallorossa, perchè per l'azzurro ai Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010 il momento decisivo verrà solo a giugno.

Toni ritiene che la convocazione sarà diretta conseguenza delle prestazioni al servizio della squadra di Claudio Ranieri e che sarebbe sbagliato in questo momento pensare alla Nazionale. L'approdo nella capitale non è stato dei più semplici, ma molto ha pesato nel trasferimento la volontà del giocatore di scendere in campo al fianco di un campionissimo del calibro di Francesco Totti.

Toni: fino a giugno penso alla Roma

sabato 2 gennaio 2010

Totti dice sì alla nazionale

Il giocatore simbolo della Roma giallorossa, Francesco Totti, ha nuovamente detto sì ad una eventuale convocazione in nazionale per disputare i Mondiali di Calcio FIFA Sudafrica 2010 qualora il CT Marcello Lippi dovesse chiederglielo e qualora il gruppo lo accettasse nuovamente.

Una forte stima reciproca lega Totti e Lippi, un rapporto consolidatosi nella vittorosa edizione di Germania. In particolare il pupone non ha mai dimenticato la stima e la fiducia in lui riposta dal tecnico viareggino, anche quando le prestazioni non erano convincenti.

Totti aveva annunciato il ritiro dalla nazionale nel luglio 2006, giustificandola con la necessità di dedicarsi esclusivamente alla Roma.

Totti dice sì alla nazionale